Nuove piattaforme per la ricerca e per l’accesso ai servizi

Martedì 10 novembre il Sistema bibliotecario e documentale introdurrà un nuovo strumento di ricerca su tutti i cataloghi e le risorse bibliografiche Iuav, nuove modalità di erogazione e di fruizione del servizio di consultazione e prestito e un nuovo sito web, rinnovando completamente i servizi bibliotecari al pubblico.
Le novità:

  • la piattaforma (Primo) che consente l'accesso integrato e simultaneo a tutti i cataloghi e le risorse informative, cartacee e digitali, locali e remote, messe a disposizione dal Sistema bibliotecario e documentale Iuav: il catalogo del polo SBN di Venezia con tutti i libri e periodici a stampa posseduti dalla biblioteca, la collezione completa dei periodici elettronici e delle altre risorse digitali, gli articoli di riviste, le tesi di laurea, i video, le fotografie, le immagini cartografiche, i progetti di architettura, e molto altro ancora. Da un' interfaccia unica, intuitiva, user-friendly e compatibile con dispositivi mobili, gli utenti potranno accedere oltre che ai cataloghi relativi al patrimonio bibliografico Iuav, alle svariate risorse digitali e ai milioni di riferimenti bibliografici presenti nelle banche dati prodotte da Iuav, nelle banche dati esterne, nel catalogo dei libri e periodici dell’Università Ca’ Foscari e nel Catalogo del polo SBN di Venezia, da cui sarà possibile gestire le richieste di consultazione e prestito
  • prestito automatizzato con Sebina Open Library (SOL), integrato con le anagrafiche di Ateneo Esse3 e U-Gov, che permette l'abilitazione automatica ai servizi delle biblioteca per tutti gli utenti istituzionali
  • nuovo sito web del Sistema bibliotecario e documentale
  • nuove modalità di erogazione del servizio di consultazione e prestito, che prevedono la condivisione delle anagrafiche degli utenti, del Catalogo e dei servizi on-line con le altre biblioteche del Polo SBN di Venezia

Questo passaggio comporterà una giornata di sospensione dei servizi bibliotecari di consultazione e prestito lunedì 9 novembre. Dal 7 novembre, con la disattivazione di Fluxus, non sarà più possibile richiedere e prenotare libri e periodici fino a tutto il 9 novembre.
Nei giorni successivi verrà introdotto anche il sistema di autoprestito per il quale sarà necessario essere muniti della Carta Iuav, con la quale prossimamente sarà possibile utilizzare anche il servizio di riproduzione a pagamento.
La Carta Iuav è già stata fornita alla maggioranza di studenti e docenti. I docenti che non l'avessero ancora ritirata dovranno rivolgersi al referente dell'Area servizi alla didattica, Andrea Pregnolato apregn@iuav.it, interno 1860.

I nuovi servizi online saranno oggetto di una fase di rodaggio che permetterà di verificare le funzionalità e di apportare correttivi, ove necessari, e ulteriori miglioramenti. Vi preghiamo pertanto di collaborare segnalando problemi che dovessero venire riscontrati a infobiblioteche@iuav.it e di scusare eventuali iniziali malfunzionamenti.

Ulteriori informazioni